Come scegliere la sedia giusta in base al tipo di materiale

Se stai cercando delle sedie per una stanza della tua casa e non sai bene come orientarti tra le tante proposte continua a leggere, vedremo alcuni consigli molto utili che ti indirizzeranno alla scelta perfetta. Ciò che maggiormente caratterizza e differenzia una sedia da un’altra è certamente il materiale con il quale è stata realizzata.

Sala da pranzo

E’ proprio partendo dal materiale che è possibile andare ad identificare stili ed abbinamenti. Molto spesso le persone tendono ad abbinare le sedie ad altri elementi d’arredo, più probabilmente al tavolo intorno al quale vengono posizionate. Tuttavia, sono proprio i materiali a fare l’abbinamento e creare uno stile ben preciso.

Ad esempio, nell’ambiente living, del soggiorno quindi, la scelta ricade facilmente su sedie imbottite, magari rivestite proprio dello stesso tessuto o della stella pelle del divano, la poltrona o ancora tende e cuscini.

Viceversa, se vuoi spezzare lo stile del tuo soggiorno, puoi affidare questo compito proprio alle sedie. Optare per sedie colorate o trasparenti, magari realizzate con materiale plastico possono certamente dare un tocco di grande modernità e contemporaneità al tuo ambiente.

Tra i materiali maggiormente utilizzati troviamo l’acciaio cromato o satinato ed il legno per le strutture, per le sedute e gli schienali, invece, andiamo dal metallo alla plastica o legno fino agli imbottiti in stoffa pelle o materiali sintetici.

Un altro elemento fondamentale da tenere in considerazione per la scelta delle tue nuove sedie è anche l’utilizzo che ne farai e dove le andrai a posizionare.

Chiaramente le sedie per la cucina dovranno essere di un materiale resistente a macchie varie facilmente lavabile mentre, per le sedie che verranno destinate al soggiorno, puoi optare per materiali più delicati ed imbottiti. Anche in caso di bambini o animali domestici è importante scegliere sedie robuste e fatte di materiali non delicati.

Altra evenienza sono le sedute per esterni. In questo caso esistono sul mercato delle sedie create ad hoc per resistere agli agenti atmosferici e dunque impermeabili. Tra i materiali più utilizzati per le sedute da esterni puoi trovare il bambù, il rattan ed il midollino, resistenti e, non da meno, davvero belli da vedere.

L’inconveniente in questo caso è che i materiali sopra citati come il rattan necessitano di cure e trattamenti per resistere nel tempo, è importante anche togliere le sedute dal terrazzo o dal giardino nel periodo invernale. Se non hai troppo tempo da dedicare alla cura delle sedute da esterno o se vuoi qualcosa di molto pratico in commercio esistono modelli fatti con varianti sintetiche che sono però decisamente più duraturi e resistenti. In questo caso puoi anche lasciare fuori le sedute d’inverno senza alcun pensiero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *