Tutto quello che c’è da sapere sui diamanti

I diamanti sono delle pietre molto particolari che vale la pena studiare bene e conoscere perché soltanto in questo modo si potrà fare la scelta giusta se si decide di acquistarne uno.

Diamante

Quando si sceglie un diamante magari presso un negozio di vendita gioielli online, e non si conosce bene in che modo selezionare la pietra giusta, si potrebbe fare un errore di valutazione. Ecco perché bisogna informarsi sui diamanti e sul loro valore.

Le caratteristiche dei diamanti

A contraddistinguere i diamanti sono le loro caratteristiche ed è per questo che chiunque vorrà analizzare il valore di questa pietra, deve conoscere le 4 C ovvero Carat, Color, Clarity e Cut. La combinazione di questi elementi tra loro, quando ben bilanciata, dà un risultato positivo e alla fine riuscirà a dare un maggior pregio al diamante stesso. Ma di cosa stiamo parlando in merito a queste caratteristiche? E’ bene analizzarle una per una per capire ogni aspetto di questa splendida pietra.

I carati

I diamanti hanno uno specifico peso e si parla quindi di Carati. Una delle caratteristiche principali del diamante è proprio il peso misurato in carati: per valutare la pietra, bisogna fare una divisione in 100 punti. Ma fate attenzione: il diamante di un carato non può essere calcolato nel suo valore come il doppio di un diamante di mezzo carato, in quanto comunque i diamanti sono rari quando sono più grandi. È perciò che in realtà, a prescindere dal peso, bisognerà capire il valore anche tenendo presente altre caratteristiche.

Il colore

A fare la differenza è anche il colore del diamante. Questo parametro prende in considerazione una gamma di colori indicati in una scala stabilità dal Geomologicals Institute of America che va da D a Z. “D” è il primo tipo di diamante e si indica l’incolore e gli altri invece sono a una gamma di colori indicati nella tabella specifica.

La purezza

Poi c’è la purezza ovvero clarity. In base alla purezza il diamante avrà più o meno valore. Tutti i diamanti infatti, hanno una sorta di impronte digitali naturali che ne caratterizzano il valore. Quando un diamante è puro avrà un valore più alto. Più sarà puro e inoltre la bellezza crescerà.

Il taglio

Un’altra caratteristica importante che riguarda il diamante è il suo taglio, ovvero la caratteristica Cut. Il taglio del diamante varia in base a quelle che sono le preferenze: uno dei tagli più noti è quello a brillante. È possibile fare riferimento anche ad una forma come quella tonda, a cuore, a goccia o quadrata.

Insomma, soltanto prendendo in considerazione queste caratteristiche si conoscerà abbastanza del diamante che si sta acquistando.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *